Agosto 2014

unnamed

Fin da tempi antichissimi, il peperoncino è un condimento molto popolare e presente nella dieta di popolazioni molto diverse e lontanissime tra loro nel tempo e nello spazio, un successo che si spiega non solamente a causa delle sue proprietà organolettiche ma che ha come elementi fondanti le proprietà benefiche di questa bacca sulla salute.

Quattro composti del peperoncino, tra cui i flavonoidi e i capsaicinoidi, hanno un effetto antibatterico, cosicché cibi cotti col peperoncino possano essere conservati relativamente a lungo.

Questo spiega anche perché più ci si sposta in regioni dal clima caldo, maggiore sia l’uso di peperoncino ed altre spezie. I peperoncini sono ricchi in vitamina C e si ritiene abbiano molti effetti benefici sulla salute umana, purché usati con moderazione.

Alcuni medici ne consigliano l’assunzione fino a cinque volte la settimana anche ai bambini dai 7 ai 16 anni. Il peperoncino ha un forte potere antiossidante, e questo gli è valso la fama di antitumrorale. Inoltre, il peperoncino si è dimostrato utile nella cura di malattie da raffreddamento come raffreddore, sinusite e bronchite, e nel favorire la digestione.

Queste virtù sono dovute principalmente alla capsaicina, in grado di aumentare la secrezione di muco e di succhi gastrici. In ultimo il peperoncino stimolando la peristalsi intestinale favorisce il transito e l’evacuazione, il più rapido passaggio intestinale in sinergia col potere antibatterico ed antimicotico evita la fermentazione e la formazione di gas intestinali e di tossine, particolarmente le tossine della candida albicans. ( Cito )

Questo mese è dedicato a lui, il peperoncino.

Di seguito il modo piu semplice per preparare una buona salsa, parecchio versatile anche. Basterà qualche cucchiaio per dare sapore ad ogni Vs piatto.

Ingredienti

– 200 gr di peperoncini rossi
– 2 spicchi di aglio

– olio extravergine di oliva
– sale

Preparazione:
Lavate i peperoncini e puliteli togliendo i semi: metteteli quindi nel frullatore con gli spicchi di aglio e una presa di sale fino. Una volta frullati aggiungete l’olio di oliva per ottenere un composto cremoso e denso. Se volete conservarla a lungo, prima di aggiungere l’olio fate scolare i peperoncini in un colino per una notte intera, per poter eliminare l’acqua in eccesso: conservateli quindi in vasetti di vetro sterilizzati. La salsa veloce al peperoncino è pronta per essere usata con grigliate, pasta o qualunque ricetta abbia bisogno di un tocco piccante!

Enjoy!

 

N.B. per il Veri appassionati!

http://www.peperoncino.org/old/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...