Spicchi di zucca al forno!

Buon Halloween!

In autunno ( e specie oggi! ) c’è un vegetale che spicca: la Zucca.

E’ un ingrediente che della versatilità fa la sua ragione d’impiego. Parlo del fatto che la zucca è ottima sia per la preparazione di pietanze dolci che salate!  Un modo rapidissimo per prepararla? Tagliate un pezzo di zucca a fettine molto sottili e cuocetele  infarinatele e friggetele  in olio bollente. Cospargetele con con sale grosso pestato e servite. Otterrete delle  vere e proprie chips di zucca, ottime per un paeritivo fatto in casa.

Continua a leggere

Annunci

Bagna Caoda

125-108_bagna_cauda_250

 

Ingredienti

  • 12 acciughe
  • 12 spicchi d’aglio ( senz’anima! )
  • ½ l di olio evo
  • 200 g di burro
  • verdure miste ( sia crude che cotte )
  • uova

 

Procedimento

Innanzitutto le acciughe devono esse le “rosse di Spagna”, stagionate almeno un anno, appena dissalate e lavate in acqua e vino.

L’aglio una volta privato dell’anima va tagliato a fettine sottili e fatto riposare in un recipiente con acqua fredda. Dopo questo passaggio fatelo andare in un tegame con il burro ( a cottura molto lenta! ) fino a che non si sarà sciolto. A questo punto aggiungere l’olio evo a cui precedentemente avete infuso le acciughe sminuzzate. La cottura deve continuare a fuoco molto dolce fino a che la salsa non raggiunge una consistenza omogenea di colore marrone chiaro.

Le verdure da intingere vanno un pochino a piacere come ad esempio i peperoni crudi, arrostiti e sott’aceto, topinambour, cardi, cipolle al forno, cavolfiori… ma mi raccomando di evitare quelli troppo profumati come sedano, finocchi e rapanelli. Ovviamente potete anche intingerci dei bei tocchetti di polenta arrosto.

Per terminare la salsa del proprio recipiente di terracotta si è soliti strapazzarci delle uova fresche.

Mi raccomando bevete un buon rosso robusto. Consiglio un Barbera d’Asti.

Enjoy!

Ciàvuru di Sicilia!

Ciàvuru di Sicilia!

11231202_10153696491105832_1054267559099905966_n

 

Da qualche parte ho letto che le memorie hanno numerose qualità inusuali, per esempio non si trovano sotto forma di ricordi accessibili verbalmente perché molto spesso vengono immagazzinate in una zona del cervello dove non possono essere recuperati se non sotto forma di sensazioni vivide e a volte di immagini.

Continua a leggere

Paccheri fritti

pasta_paccheri_r_big

Sgranocchiarlo per SpaccaNapoli è stata una vera goduria. Ma ammettiamolo un vero concentrato di  calorie. Ma sono dell’idea che certe cose vanno fritte punto e basta!  Qui di seguito una piccola rivisitazione di uno stuzzichino che io ho adorato e quella che ne segue, dunque, non rappresenta una vera e propria ricetta perchè di una semplicità estrema…….!

Continua a leggere