Bagna Caoda

125-108_bagna_cauda_250

 

Ingredienti

  • 12 acciughe
  • 12 spicchi d’aglio ( senz’anima! )
  • ½ l di olio evo
  • 200 g di burro
  • verdure miste ( sia crude che cotte )
  • uova

 

Procedimento

Innanzitutto le acciughe devono esse le “rosse di Spagna”, stagionate almeno un anno, appena dissalate e lavate in acqua e vino.

L’aglio una volta privato dell’anima va tagliato a fettine sottili e fatto riposare in un recipiente con acqua fredda. Dopo questo passaggio fatelo andare in un tegame con il burro ( a cottura molto lenta! ) fino a che non si sarà sciolto. A questo punto aggiungere l’olio evo a cui precedentemente avete infuso le acciughe sminuzzate. La cottura deve continuare a fuoco molto dolce fino a che la salsa non raggiunge una consistenza omogenea di colore marrone chiaro.

Le verdure da intingere vanno un pochino a piacere come ad esempio i peperoni crudi, arrostiti e sott’aceto, topinambour, cardi, cipolle al forno, cavolfiori… ma mi raccomando di evitare quelli troppo profumati come sedano, finocchi e rapanelli. Ovviamente potete anche intingerci dei bei tocchetti di polenta arrosto.

Per terminare la salsa del proprio recipiente di terracotta si è soliti strapazzarci delle uova fresche.

Mi raccomando bevete un buon rosso robusto. Consiglio un Barbera d’Asti.

Enjoy!

Annunci

Tortino di Alici…di casa mia!

aliciL’acciuga ha carni buone che vengono consumate sia fresche: marinate o ripiene, che conservate in svariati modi: sotto sale, sott’olio

Continua a leggere