About

Giusto per ricordare il volto dietro a questo blog 🙂

Padella in Tavola

RM1558589_10152443945730832_2640689680273347371_n

Chi si nasconde dietro “Padella in Tavola”?

Ciao a tutti!

Chi scende in campo è Maria, 37 anni, impiegata di giorno e ribelle mangiona la sera che si è scoperta appassionata di cucina e di  tutto ciò che ne concerne: curiosità verso nuovi ingredienti e di conseguenza dei rispettivi luoghi di provenienza. Ciò che mi piacerebbe creare è una finestra che si affaccia su località esotiche dai profumi speziati, nuovi, frizzanti senza però sminuire tutto ciò che è “tradizionale” quindi i sapori nostrani. Non dimentichiamoci che abbiamo la fortuna di vivere in una terra parecchio generosa in fatto di “sapori”.

View original post 118 altre parole

Annunci

Agosto 2015

pomodoridaindutria

Il Pomodoro offre il meglio di sé in piena estate quando è maturo e sugoso.

Quando ero piccola era tradizione riunirci ( in famiglia!) tutte le estati, in piena campagna, per fare le passate e i pelati di pomodori in vaso. E’ un ricordo stupendo che spesso riporto alla mente. E nonostante la riunione in se sapete qual è la cosa che più mi torna in mente? Quando si faceva pausa pranzo. Per pranzo staccavamo i pomodori direttamente dalla pianta insieme a un cipollotto di Tropea e un bel peperoncino piccante… et voilà, le jeux sont fait! Ancora ne sento l’odore …gnamme 🙂  So che non si dovrebbe dire, so che non è buona educazione ma… gnamme  🙂

Continua a leggere

Luglio 2015

ciliegie

Marmellata di Ciliegie light

Ingredienti

2kg di ciliegie

750g di zucchero

1 limone

Essenza di mardorle

Procedimento

Lavate, snocciolate e tagliate a metà le ciliegie.

Versatele in una pentola dai bordi alti e aggiungetevi il succo del limone. Fate cuocere a fuoco molto lento per circa 25 minuti mescolando spesso.

Aggiungere l’essenza di mandorle e lo zucchero mescolando abbastanza spesso di modo che tale azione permetta il disfacimento del frutto. Noterete che si formerà della schiuma, mi raccomando aiutandovi con un mestolo forato levatela. Quando le Ciliegie si saranno disfatte proseguite con un’ora di bollitura a fuoco sempre lento mescolando frequentemente. Sarà pronta quando avrà una consistenza decisamente non liquida e ne troppo solida.

Versate la marmellata nei vasetti e una volta chiusi metterli a raffreddare capovolti di modo che si crei il sottovuoto. Una volta freddi conservare in un luogo fresco e preferibilmente buio.

 

marmellata-ciliegie

 

Enjoy.

 

 

Purpu alla Pignata…!

beb39e3b7f7daaa117ba5bc64f6218ea

Lu purpu se cucina cu l’acqua soa stessa..citano i Salentini! Espressione che si riferisce sia al noto pesce tentacoloso di cui il Mar Mediterraneo è ricco, sia al locale modo di definire una persona che piuttosto che ascoltare i consigli di altri preferisce sbagliare da sola!

Continua a leggere

Ciàvuru di Sicilia!

Ciàvuru di Sicilia!

11231202_10153696491105832_1054267559099905966_n

 

Da qualche parte ho letto che le memorie hanno numerose qualità inusuali, per esempio non si trovano sotto forma di ricordi accessibili verbalmente perché molto spesso vengono immagazzinate in una zona del cervello dove non possono essere recuperati se non sotto forma di sensazioni vivide e a volte di immagini.

Continua a leggere